martedì 18 novembre 2008

Di acqua e di respiro



Fontana Grande di Castellammare di Stabia(Na)

(L'ACQUA é DI TUTTI!)


Sulo pe' ll'acqua,
Castiellammare avarrì' a tene' furtuna!

Io fino a chest'età,

nun so' trasuto maie dint'a na farmacia.

Qualunque disturbo,

trovo ll'acqua adatta;

e 'o disturbo passa!

Embé a ggente va all'ati pparte,

e nun vene ccà!

E che ce vuò fa'?

Le nostre acque so' comm' a chelli signurine

ca nun ghiesceno 'a dint' 'a casa;

o al massimo fanno dduie passe

'a dummenica pe' dint' 'a Villa, cu ll'uocchie 'nterra.

E quanno so' 'e nnove già stanno dint' 'o lietto

e cu 'a capa sott' 'e ccuperte.

Chi 'e ccunosce? Chi nne parla? Nisciuno!

Ll'acqua 'e ll'ati paise, invece,

so' signurine evolute, attrezzate al commercio,

'a comme se vestono a comme se presentano;

chiene d'etichetta.

Nun stanno 'mbuttigliate:

appena se fanno cunoscere, se fanno sbuttiglià!

E, comme oggette 'e lusso,

ogne surzo, sette e nuvantacinque!

E ll'acque noste? Niente!

Eppure è ricchezza ca scorre!

Esce d''a terra benedetta

pe gghì a fernì pe' tre quarte dint' 'e ffogne!

E' quase nu sacrilegio! N'offesa a Ddio!

E comm'a ffiglio 'e Castiellammare,

è na cosa ca nun ce pozzo penzà!

St'acqua mm'è ssanghe, mme coce!


Raffaele Viviani


4 commenti:

giulia ha detto...

L'acqua è un bene così prezioso!!! Non conosco questa fontana, a Napoli, purtroppo, ci sono stata una volta soltanto e per lavoro...
Un altro posto con fontane ad ogni angolo è Norcia, lì non ho mai patito la sete!!!
Un bacione giulia

mariè ha detto...

Norcia merita una visita di sicuro:)

Depa ha detto...

Mi piace molto questa poesia di Viviani, non la conoscevo...

Noi peninsulari solitamente guardiamo a Castellammare con snobbismo, senza accorgerci delle enormi risorse e delle ricchezze archeologiche, naturalistiche e turistiche che cova, purtroppo, sotto una spessa coltre di cenere.

mariè ha detto...

per riempirsi gli occhi basta soltanto avere la voglia di soffiarci un po' sopra la cenere...:)